Buon Natale, George Bailey

«Help me Clarence, please… please! I want to live again! I want to live again! I want to live again… please God, let me live again!». Clarence è un angelo di seconda classe, un essere semplice dalla fede pura come quella di un bimbo. E’ a lui, di turno la sera di Natale, che viene affidato il caso di George Bailey, un uomo che ha dedicato la propria vita agli altri e che ora, sull’orlo dell fallimento, ha deciso di suicidarsi. Se Clarence riuscirà ad aiutarlo, potrà finalmente avere le ali che attende da 200 anni. Così, quando George decide di gettarsi nelle acque gelide di un fiume, è Clarence ad intervenire e salvarlo, e poi, per dissuaderlo dalla convinzione che sarebbe stato meglio non essere mai nato, gli mostra come sarebbe stato il mondo senza di lui: una dimensione parallela che evidenzia i fitti intrecci di un sistema in cui ogni vita tocca e condiziona centinaia di altre esistenze, fino a consentirne la stessa sopravvivenza: «La vita di un uomo è legata a tante altre vite e quando quest’uomo non esiste lascia un vuoto» gli spiega l’angelo. In quella notte George sceglie di vivere, nonostante tutto. Torna alla sua famiglia in tempo per scoprire che la solidarietà della sua piccola cittadina lo ha salvato dalla bancarotta. A Natale George prende coscienza del significato della parola “destino” ed il destino concede sempre una rivincita a chi ha il coraggio di lottare. Il suo altruismo spontaneo ha fatto sì che, nel momento di maggiore difficoltà, qualcuno si sia ricordato altrettanto spontaneamente di lui. Infatti, come gli rammenta Clarence nel finale del film, «Nessun uomo è un fallito, se ha degli amici».

La vita è meravigliosa è un mito intramontabile che ha saputo rendersi sempre attuale. Una favola agrodolce che stringe alla gola con il più lungo nodo di commozione che il cinema ricordi. Il senso profondo dell’esistenza è racchiuso in questo film che non ha vinto l’Oscar, ma il premio più ambito per un regista che vuole raccontare la sua visione della vita: il successo di pubblico che supera le barriere del tempo. Prevale su tutto la prova maestosa dell’indimenticabile James Stewart che riveste il suo personaggio di chiaroscuri adeguati all’evolversi della figura complessa di un uomo che sa passare da momenti di grande slancio gioioso, al pessimismo più tragico, al dolore acutissimo per la sorte dei suoi cari. Di lui il regista Frank Capra disse: «Il protagonista non avrebbe potuto essere altri che James Stewart, l’unico capace di rendere con naturalezza e credibilità lo stato d’animo di un uomo sull’orlo del suicidio, ma ancora disposto a spendere un soldo di speranza».

 

Questo post è catalogato in capra, cinema, classici, natale, stewart. Vai al permalink.

41 Commenti

  1. AdamsRib commenta:

    Devo ribadire quanto amo questo film e il suo protagonista? Da bambina George Bailey era un ideale per me e lo stesso Clarence un mito buono e simpatico. Conosco le battute praticamente a memoria, ma ogni volta mi sorprendo e mi commuovo. Viviamo per certi versi tempi bui e difficili, perché molto di noi sono inscatolati in una versione moderna e patinata di Pottersville… quindi la grande bellezza di questo film sta anche nel fatto di non invecchiare: è sempre attualissimo. 

  2. svivi commenta:

    Un film senza tempo per il tema trattato e per i personaggi indimenticabili :)

  3. doraforino commenta:

    UNA MERAVIGLIOSA FAVOLA DIRETTA DAL GENIO FRANK CAPRA,IN UNO DEI FILM  MOLTO AMATO DALLA SOTTOSCRITTA. CON UN BRAVISSIMO JAMES STEWART.
    GRAZIE PER AVERLO RICORDATO.
    UN AUGURIO PER IL SANTO NATALE! DORA

  4. RearWindow commenta:

    @Adam’s Rib
    Questo film esprime anche una profonda critica al bieco sistema capitalista, quello in cui il potere dei soldi prevale sul fattore umano. In questo senso il personaggio di Henry Potter mi ricorda qualcuno di molto noto ora in Italia ;)

    @Svivi
    Assolutamente!

    @doraforino
    Grazie a te per il tuo passaggio e per l’immagine. Ricambio con piacere gli auguri

  5. DonBuro commenta:

    Con le Feste vedrò di colmare la lacuna cinematografica. Intanto Buon Natale a Te e Famiglia.

  6. gahan commenta:

    (Un film che in Italia, a quanto comprendo, non è mai diventato un appuntamento televisivo obbligatorio natalizio come avrebbe dovuto.) Auguri!

  7. SaR commenta:

    Non rammento il film, l’attore invece sì, dato che piaceva pure a me. Mi appariva sotto le spoglie di uno zio caro…etc. Un saluto natalizio convinto, Salvatore.

  8. RearWindow commenta:

    @donburo
    Grazie Gianni… se lo farai, fammi sapere cosa ne pensi.
    Ricambio con piacere gli auguri! :)

    @gahan
    Non so… credo che andando a piluccare – magari in qualche canale locale – prima o poi lo si trovi in programmazione in questi giorni.
    Tanti auguri a te!

    @SaR
    James Stewart è sicuramente uno dei più grandi attori americani di sempre, capace di interpretare, con credibilità ed efficacia, qualsiasi ruolo.
    Mille auguri di Buone Feste per te e famiglia… Paolo.

  9. Meg02 commenta:

    E’ il film di Natale che adoro vedere di più.
    Anzi lo rivedo sempre volentieri anche quando non è Natale, perchè come hai scritto tu è un film che insegna molto e fa ricordare quanto sia importante il ruolo di ciascuno di noi nella propria vita e in quella degli altri.

  10. utente anonimo commenta:

    è un film molto bello, l’essenza del Natale nella sua semplicità.
    hanno provato a farne un remake con Withney Huston qualche anno fa…ma non c’è paragone.

    :) Buone Feste e Cari Auguri!

    Lunatik sloggata

  11. Notforever commenta:

    ricordo d’averlo visto con mia nonna, una volta
    e sarà quel ricordo, sarà che il film è splendido ma ogni volta che se ne parla mi commuovo
    potere del cinema!!!

  12. Sgraffio commenta:

    Tantissimi auguri per un Natale felice e sereno

  13. RearWindow commenta:

    @Meg02
    Un rituale insostituibile! :)

    @Lunatik
    Non sapevo del remake… La Huston nei panni di chi? Di Stewart o di Donna Reed??
    Tanti cari auguroni a te!

    @NotForever
    Il Cinema ha sicuramente un potere da stregoni! :)

    @Sgraffio
    Bellissimo il gatto nei panni di Santa Claus!!! Augurissimi!!! :)

  14. Smillapiffi commenta:

    Questo film nel suo splendore risalta per la sua attualità. Quanto lo amo! Auguri!

  15. albafucens commenta:

    credo di averlo visto almeno tre volte, certi film non tramontano mai..
    auguri di buon Natale  a Te e tutte le persone care che ti sono vicine
    un caro saluto

  16. redcats commenta:

    Tanti auguri!!! Redcats

  17. RearWindow commenta:

    @Smilla
    E’ vero! Tanti auguroni a te e a Pop!!! :)

    @albafucens
    Ti ringrazio e ricambio i tuoi auguri con piacere. Paolo.

    @redcats
    Grazie. Anche a te.

  18. ipitagorici commenta:

    Accidenti, qua si parla di un superclassico della cinematografia mondiale ! Il periodo d’oro di Hollywood, di cui Stewart era uno degli interpreti di maggior rilievo. Bellissimo !

  19. crimson74 commenta:

    TANTI AUGURI DI BUONE FESTE!!! E speriamo almeno a Natale di poterci prendere una pausa dalla costante indignazione…

  20. Kaos76 commenta:

    Il tuo amore per il cinema è incredibile, riesci sempre a raccontare eventi e a rappresentare momenti diversi attraverso un film.
    Un grazie per i tuoi post e un grandissimo augurio di buone feste (opportunamente mondato da qualsivoglia riferimento religioso :-) ) e che questa tua passione ti accompagni sempre.

    cristian

  21. SaR commenta:

    Ricambio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ciao.

  22. RearWindow commenta:

    @ipitagorici
    Uno dei più grandi capolavori di Sempre. Film immancabile a Natale! :)

    @crimson74
    Grazie Marcello. Tanti auguroni a te! :)

    @Kaos76

    Grazie Cristian. In effetti il cinema è la mia passione più grande (dopo mia moglie, ovviamente :))
    Per te un caro e sincero augurio di un Natale sereno e di un 2010 pieno di giornate sorprendenti!!!

    @SaR
    :)

  23. Kaos76 commenta:

    Ah già, Auguri non solo a te ma anche a tua moglie!!!!!…Le tue parole mi hanno profondamente colpito: continuare a stupirmi e a sorprendermi è quello che spero sempre per me stesso e per le persone cui tengo.
    Grazie ancora.

  24. smilepie commenta:

    è un film che profuma di buono come non se ne fanno più…
    James Stewart un grandissimo… hai presente quando cammina e parla con Harvey…
    Buon Natale e tanti Auguri a te e alla tua metà!!!!!!!

  25. MauroPiadi commenta:

    Er Natale nun è la festa mia
    ma du’ strofe, magara a scappa’ vvia,
    le vojo scrive pe’ l’amichi mia
    usanno ‘sta magnifica follia

    de ‘r zonetto a mo’ de Giovacchino.
    E allora pijo ‘n mano er pennino
    e saluto, uno a uno, chi legge,
    chi me risponne e puro chi coregge!

    Ch’io scriva de politica o de scienza,
    de pittura oppur de fantascienza,
    se capisce qual è la mia opignone:

    è quella che deriva da ‘a passione,
    da ‘r crede che, in tutto quer che faccio,
    è come si me dessivo ‘n abbraccio!

    (Il Natale non è la mia festa
    ma due strofe, magari di corsa,
    le voglio scrivere per i miei amici
    usando questa magnifica follia

    del sonetto, a mo’ di Gioacchino (Belli).
    E allora prendo in mano il pennino
    e saluto, uno a uno, chi legge,
    chi mi risponde e anche chi corregge!

    Ch’io scriva di politica o di scienza,
    di pittura oppure di fantascienza,
    si capisce qual è la mia opinione:

    è quella che deriva dalla passione,
    dal credere in tutto quel che faccio,
    è come se voi mi deste un abbraccio!)

    Photobucket

  26. RearWindow commenta:

    @Kaos76
    Io penso che non ci sia nulla di più vitale che la capacità di sorprendersi…
    Ecco perchè quell’augurio lo faccio solo a chi se lo merita!!! :)))
    Grazie a te Cristian.

    @smilepie
    Semplicemente adoro Harvey. E’ tra i miei film favoriti (come La vita è meravigliosa, naturalmente)
    Ringrazio per gli auguri che ricambio con piacere! :)

    @MauroPiadi
    Che bello… grazie! Bellissima l’idea del sonetto in romanesco…
    Molti auguri a te!

  27. LaVostraProf commenta:

    Un bel film, un bel ricordo,
    e tanti auguri di buon natale a te,
    che spesso mi fai riflettere su cose cui non penso. Grazie :-)

  28. SilverGirl09 commenta:

    hai scelto un film davvero straordinario per questo natale 2009.
    Ci sta tutto. Ci sta per i tantissimi messaggi che ha, i diversi piani e chiavi di lettura.
    Io non sono fra quelli che NON amano i film, libri, canzoni, etc con il messaggio. Anzi ritengo un po’ ipocriti coloro che lo sostengono.
    Se ti vuoi esprimere è perchè vuoi dire qualcosa, o no?
    Infatti tutto questo vuoto che circola, questo parlare, sparlare, sragionare, forse è legato a questi anni di film, canzoni, libri senza midollo!
    Questo film qui lo dimostra.
    Auguri di buone feste anche a te!

  29. utente anonimo commenta:

    E’ uno dei film più rappresentativi del Cinema americano. Anche se, quando uscì, non ebbe affatto un grande successo.

    Tanti auguri di buone feste. Matteo.

  30. MonsieurVerdoux commenta:

    buonissime feste anche a te!

  31. utente anonimo commenta:

    Che poi da questo film si impara la lezione del "darci coraggio", di momenti duri nella vita ce ne sono tanti, ma nella vedendo questa storia capiamo quanto siamo importanti, con tutte le nostre debolezze, per gli altri e quanto gli altri contino per noi. La vita e’ faticosa, lo ripeto sempre, e anche tanto bella.
    Aleike

  32. RearWindow commenta:

    @LaVostraProf
    Grazie molte! Che bella cosa che mi hai detto!!! Tanti sinceri auguri a te…

    @SilverGirl09
    Dici bene: "Se ti vuoi esprimere è perchè vuoi dire qualcosa, o no?". In questo senso il messaggio è qualcosa di fisiologico e rilevante. Quando invece prevarica la storia che viene raccontata, mi pare invece un esercizio didattico un pò posticcio e non mi piace più. Come in tanti altri casi, l’importante è la misura!
    Buon Natale e felice 2010!!! Paolo.

    @Matteo
    Infatti il successo del film arriva a partire degli Anni 60, quando viene riproposto in televisione. Auguroni! :)

    @MonsieurVerdoux
    Grazie! Ricambio con piacere!

    @Aleike
    "La vita è faticosa, ma anche tanto bella". Sottoscrivo al mille per mille!
    Mille augurissimi!

  33. kneff commenta:

    Last but not least, auguri sinceri anche da parte mia.

  34. Isabel1 commenta:

    Bellissimo questo film, è proprio natalizio e….magico!
    Ricambio gli auguri e che il 2010 sia migliore per tutti.

    ciao
    Isabel

  35. iolosoxchecero commenta:

    ciao caro, ti lascio un augurio di Buon Natale a te e alla Simona!!! Felici  giorni insieme. Torno presto per gustami il post!

  36. coloratissimo commenta:

    Tanti auguri per un felice Natale,fulvio

  37. RearWindow commenta:

    @kneff
    Ricambio con piacere!

    @isabel1
    Assolutamente! Un film magico e profondo, come la frase che Clarence lascia a George…

    Buone feste!

    @iolosoxchecero

    Tantissimi auguri a te e ai tuoi cari.
    Un sorriso. Paolo.

    @coloratissimo
    Grazie Fulvio. Buonissime feste a te! :)

  38. alidada commenta:

    Auguri a tutti voi,
    Alidada

  39. IndustrialCherry commenta:

    a very merry Christmas!
    (anche da me..)


  40. alerina commenta:

    grazie e Buon Natale a te e alla tua famiglia!

  41. RearWindow commenta:

    @alidada, IndustrialCherry, alerina

    Grazie mille! Ricambio con simpatia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.