Un post più bello che intelligente

Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::get_sites() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/saf-functions.php on line 352 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::makeShareLink() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/saf-functions.php on line 375 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::get_sites() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1989 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::doImageStyle() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1995 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::getIconSetDetails() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2055 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::replaceKeyWordsInURL() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1995 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::replaceKeyWordsInPopup() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1995 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::pagepost() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1896 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::makeShareLink() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/saf-functions.php on line 375 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::get_sites() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1989 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::doImageStyle() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1995 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::getIconSetDetails() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2055 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::replaceKeyWordsInURL() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1995 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::replaceKeyWordsInPopup() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1995 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::pagepost() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1896 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::makeShareLink() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/saf-functions.php on line 375 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::get_sites() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1989 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::doImageStyle() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1995 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::getIconSetDetails() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2055 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::replaceKeyWordsInURL() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1995 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::replaceKeyWordsInPopup() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1995 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::pagepost() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1896 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::makeShareLink() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/saf-functions.php on line 375 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::get_sites() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1989 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::doImageStyle() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2007 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::getIconSetDetails() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2055 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::shortenURL() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2007 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::get_twitter_text() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2007 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::replaceKeyWordsInURL() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2007 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::get_twitter_suffix() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2007 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::replaceKeyWordsInPopup() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2007 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::pagepost() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1896 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::makeShareLink() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/saf-functions.php on line 375 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::get_sites() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1989 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::doImageStyle() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2034 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::getIconSetDetails() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2055 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::replaceKeyWordsInPopup() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2034 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::pagepost() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1896 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::makeShareLink() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/saf-functions.php on line 383 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::get_sites() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1989 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::doImageStyle() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2024 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::getIconSetDetails() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2055 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::replaceKeyWordsInPopup() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 2024 Strict Standards: Non-static method ShareAndFollow::pagepost() should not be called statically in /var/www/vhosts/lafinestrasulcortile.it/httpdocs/wp-content/plugins/share-and-follow/share-and-follow.php on line 1896
Si fa un gran parlare in queste ore di clima d’odio. Ieri l’ex piduista Fabrizio Cicchitto, in perfetta osservanza al monito del Presidente della Repubblica che ha chiesto a tutti di tornare ad un confronto civile e pacato, ha indicato fra i mandanti morali dell’aggressione al premier: Eugenio Scalfari, Michele Santoro, Marco Travaglio e Antonio Di Pietro. Come ha scritto oggi Ezio Mauro: «Chi scambia la critica per odio e il lavoro giornalistico per violenza è soltanto un irresponsabile antidemocratico». In effetti l’intervento del capogruppo del PdL alla Camera, giudicato “incendario” dallo stesso Gianfranco Fini, è una stupidaggine colossale ed una becera e volgare strumentalizzazione. Anche perchè, se quanto affermato avesse solo una scintilla di verità, bisognerebbe considerare come mandanti pure le centinaia di migliaia di persone che hanno manifestato lo scorso 5 dicembre chiedendo le dimissioni del premier, ed inoltre quella larga fetta del Paese che ritiene che il cavaliere sia inadatto a ricoprire il suo ruolo e che magari lo scrive dalle pagine dei propri blog, in odore di censura.

Purtroppo poi esistono anche tanti italiani che non la pensano esattamente così, considerati i messaggi augurali che berlusconi, in convalescenza all’ospedale di San Raffaele, sta seguitando a ricevere. In questo senso concordo con Curzio Maltese, quando sostiene: «Il nostro paese vive da quindici anni in una bolla politica e mediatica, il berlusconismo. Dal 1994 l’Italia è divisa in due: chi vive felicemente dentro questa bolla di sapone, si sente protetto e si identifica con il carattere, i presunti vizi e le virtù del Capo del Partito delle Libertà e chi invece ostinatamente non si rassegna al fatto che metà paese si sia lasciato irretire, portare fuori strada dal Cavaliere il quale da 15 anni domina la scena politico-mediatica nazionale facendosi per forza di cose notare anche all’estero. Siamo diventati quindi un Paese spaccato, radicalizzato, che di conseguenza non trova sbocchi, che non sa più sperare, guardare in avanti, la cui crisi economica ha dato il colpo di grazia dove il berlusconismo ha svuotato la democrazia, in maniera sistematica e diffusa, nei palazzi delle istituzioni, come nelle teste dei cittadini. Ha snervato il parlamento, la magistratura, la libera informazione, la scuola».

Questo post è catalogato in berlusconi, cicchitto, politica. Vai al permalink.

27 Commenti

  1. iolosoxchecero commenta:

    ho assistito al pellegrinaggio (via tv) di persone/fiori/biglietti e sono rimasta senza parole. Vorrei chiedere a quelle persone che hanno tempo e soldini da spendere, di guardarsi intorno, nella propria città, e di dare conforto ai veri disperati, normalmente e notoriamente INVISIBILI (visto che siamo pure sotto Natale, non farebbero male). Mi è piaciuta la risposta di Mauro.

  2. Notforever commenta:

    Ho una stima profonda per Ezio Mauro che cresce ogni giorno di più
    Io mi stupisco per i parallelismi che continuano a fare con gli anni di piombo, inorridisco e mi deprimerei se solo non fosse che non serve a nulla
    Siamo fortunati d’essere cresciuti democraticamente malgrado chi ci governa, siamo fortunati che le migliaia di persone che fanno parte del popolo viola che ha manifestato il 5 dicembre scorso continua a lavorare per un dialogo pacifico e non violento
    Sono fortunati che le persone di adesso scelgano di trovare una via democratica e popolare e non come i giovani degli anni settanta i quali scelsero, a carissimo prezzo per tutti, di aderire a gruppi armati
    Sono molto fortunati perché non so come finirebbe, adesso, con un paese allo sbando, senza una programmazione politica seria, dove chi mangia oggi non sa se riuscirà a farlo domani, dove tanta gente riesce ad andare avanti con al solidarietà della Caritas e di chi come loro si prodiga a favore dei più sfortunati
    E si vergognassero di usare il parlamento per proferire le parole più antidemocratiche che abbia mai sentito
    E che soffiasse finalmente quel vento che sveglia le persone da questo lungo e brutto incubo, che io, da sognatrice quale sono sempre stata, so che finisce

  3. albafucens commenta:

    .. sai sono sempre più esterefatta per come vanno le cose .. a tal punto che non mi riesce più neanche di elaborare pensieri.. concetti validi che siano in grado di far compredere alle persone che conosco e che lo hanno votato..?? ..  di quanto sia realmente critica la situazione che stiamo attraversando..
    .. ma è come sbattere contro un muro di gomma., l’ultima risposta che mi sono sentita dare quaesta mattina da una collega, è stata:
    <ma si può sapere perchè lo critichi tanto.. che avrà fatto mai di tanto assurdo.. perlomeno da quando c’è lui io non pago più l’ICI … quindi di tutto il resto che mi importa..
    …..
    un caro saluto

  4. giovanotta commenta:

    "che avrà mai fatto di tanto assurdo?" riferisce Alba.. ma è assolutamente vero che ci siano persone che ragionano così!!
    – chi gira canale quando c’è Santoro perché obiettivamente è una trasmissione impegnativa per chi vuole solo distrarsi
    – chi non ha il PC e se lo ha non lo usa per leggere Travaglio, chi non compra Repubblica o il Fatto ma Libero, il Giornale o altri che parlano più di cronaca che di politica..
    – chi non legge l’Espresso ma tutte le rivistucole di gossip
    – chi  non ha mai avuto il tempo, la voglia o la spinta per fare attivitià politica di qualsiasi tipo, ecc. ecc.

    è chiaro che non può farsi un’idea obiettiva della realtà!!
    c’è anche per fortuna tutta un’altra parte di italiani che invece se l’è fatta……
    e su questi bisogna puntare e.. sperare…

    cari saluti.

  5. RearWindow commenta:

    @iolosoxchecero
    A me invece sarebbe piaciuto che queste persone si fossero spese analogamente per tutti gli extracominatari, i drogati, gli omosessuali, gli emarginati e chi più ne ha, che quest’anno hanno subito un’aggressione!

    @Aleks89
    Farollo senz’altro! :)

    @Notforever
    Lennon cantava "puoi dire che sono un sognatore, ma non sono da solo". Siamo in tanti a sognare. Molti di noi hanno manifestato il 5 per far sentire la propria voce. Qualcosa sta cambiando. Non dobbiamo mollare la presa e continuare a gridare il nostro dissenso, nonostante al governo stiano pensando a censurare il web.

    @albafucens
    Credo che giovanotta ti abbia ben risposto. Il tuo collega è un esempio lampante di chi ha cuore solo se stesso ed il proprio orticello. Gli altri non esistono.

    @giovanotta
    Hai perfettamente ragione. Troppa gente affronta la politica come gli ultras assistono ad una partita di calcio. Con un tifo becero che esclude qualsiasi analisi critica.

  6. AnimalInstinct commenta:

    il tuo intervento è corretto e "centrato", come sempre. ma mi pare che più di tutto esprima la vignetta. meravigliosa.

  7. crimson74 commenta:

    Continuano a parlare di clima di odio e di violenza, quando è così anche altrove: Obama (mi si scusi la battuta) viene sistematicamente fatto ‘nero’ dai media di destra, Brown e Zapatero non se la passano affatto bene, lo stesso Sarkozy affronta una stampa di sinistra (che qui da noi ce la sognamo) che ne mette in luce tutti i lati negativi… eppure tutti questi non si sogano nemmeno di parlare di violenza od odio… e allo stesso modo evitano di scendere tra la folla come se fosse rockstar che si buttano tra il pubblico durante un concerto… rimango dell’idea che quanto sucesso a Berlusconi, un mix di follia umana, imprudenza della vittima e falla del sistema di sicurezza, sarebbe potuto benissimo succedere ovunque… tranne forse che in Russia, Bielorussia o Libia…

  8. utente anonimo commenta:

    Tutto quello che volete, odio, violenza, ignoranza dei ministri, ma il problema di cui devono occuparsi gli elettori di sinistra (sono tra quelli) è l’incapacità dei loro rappresentanti di fare il proprio lavoro. È tragico, non sanno darci voce, sono corresponsabili di tutto ciò. Io sono sempre più convinto che serve una manifestazione che sproni il PD, piuttosto che queste (ben organizzate, doverose..) non molto utili contro la cultura berlusconiana.
    Ci servono idee che si trasformino in fatti: dall’altra parte c’è gente che parla di Berlusconi come "l’uomo del fare", vi rendete conto no?

    -rob

  9. RearWindow commenta:

    @AnimalInstinct
    Ho scoperto Alessio Spataro da poco. Appena posso infilo una sua vignetta in un mio post. Lo considero geniale!

    @Crimson74
    L’incidente occorso a berlusconi sarebbe sicuramente potuto succedere ovunque. Resta il fatto che berlusconi ha fondato la propria carriera politica proprio fra la contrapposizione fra odio e amore. Ti riporto una delle sue primissime dichiarazioni, fatte nel 1994, per promuovere la nascita di Forza Italia: "Scende in campo l’Italia che lavora contro quella che chiacchiera. L’Italia che produce contro che quella spreca. L’Italia che risparmia contro quella che ruba. L’Italia della gente contro quella dei vecchi partiti. Forza Italia per costruire insieme il nuovo miracolo italiano"

    @rob
    Assolutamente d’accordo. La sinistra è grandemente responsabile per non aver bloccato berlusconi quando ne aveva le possibilità. C’è inoltre una questione di leadership. Manca una figura forte e carismatica, che sappia parlare alla gente, che la sappia far sognare, che la sappia incitare.

  10. IndustrialCherry commenta:

    i messaggi augurali secondo me se li scrive da solo…e anche tutto il resto è finzione. per una Nazione che si beve di tutto.
    (suvvia, è chiaro che non va giù in pantofole -ai cancelli dell’ospedale- per scrivere sui cartelloni col pennarello)

  11. AdamsRib commenta:

    Svuotamento della democrazia: questa espressione di Maltese riassume tutto quello che potremmo dire attorno alle vicende politiche che di mese in mese avanzano verso… il nulla? Viviamo tempi tristi e gli ultimi giorni, poi, sono così delicati che è veramente difficile trovare uno sbocco concreto, qualcosa che non sia una reazione di pancia. 

  12. SaR commenta:

    Caro Paolo, la quistione è più complessa, perchè la sinistra si è evirata, al punto che ha lasciato spazi liberi, entro cui passano questi ribbellismi, a mio modo di vedere. Un caro saluto da Salvatore.

  13. DonBuro commenta:

    Sono curioso di sentire Ghidini questa sera… e sto lustrando la mazza da Baseball per l’occasione..

  14. Sgraffio commenta:

    E’ sempre interessante ascoltare la "violenza" che esce dalle "fauci" del Piduista Cicchitto.

    Un vero cretino illuminato da lampi di imbecillità… peccato che dimentichi spesso di nominare gentaglia come Bossi, Brunetta, Feltri e leccaculi vari che trovano, nello "sputtanamento" dell’avversario politico, il loro vero cavallo di battaglia 

    Salutoni carissimi

  15. LocandieraTDS commenta:

    Tristemente concordo! E chi è fuori dalla bolla… ha ben poca gente a rappresentarlo!

  16. RearWindow commenta:

    @IndustrialCherry
    Eh eh eh, ecco una cosa a cui non avevo pensato… purtroppo la realtà è ben peggiore! :)

    @Adam’s Rib
    Bisognerebbe riappropriarsi della politica dal basso ed iniziare a riempirla questa democrazia! :)

    @SaR
    Certamente. Ma ora tutti viviamo un’emergenza ed è giusto che le forze democratiche del paese si alleino per porre termine al berlusconismo!
    Un saluto.

    @donburo
    Ah ah ah… picchia forte, mi raccomando!!! :)

    @Sgraffio
    Qui trovi un’interessantissimo articolo di Luca Telese che racconta la carriera politica del nostro Cicchitto! Un salutone.

    @LocandieraTDS
    Assolutamente così, purtroppo!

  17. fishska commenta:

    Ma parli dello stesso Cicchitto che in occasione della sentenza sul lodo Mondadori invocava una manifestazione di popolo per difendere i soldi del suo capo?
    Quello che non capisco di Berlusconi è perchè ritiene un gesto di affetto una bomba fatta esplodere davanti al cancello di casa sua da un mafioso e invece se la prenda tanto per una statuetta sul volto; magari anche quest’ultimo era un gesto di affetto.

  18. SilverGirl09 commenta:

    posso dire una cosa? ma possibile che dove mi giro trovo solo quelli che non ne possono più di B e della sua truppa.. e poi puntuale è capo del governo e assolutamente certo di vincere qualsiasi elezione si disputi (ora le prossime sono le regionali: vediamo come perdiamo il lazio e la puglia???) !!!!
    qualcosa non mi quadra!
    In ogni caso hai ragggione con 35 g! può fare tutto e non cambia nulla.
    Se uno ha gli occhi foderati, non vede! Come con Mussolini, mi dispiace ma è così.. fino alla fame sono dovuti arrivare, alle bombe in casa, prima di riprendere a vedere! olio di ricino, il delitto matteotti, gli squadristi, la marcia su roma, le leggi raziali… nulla avevano visto gli italiani di allora.
    E ora quelli di adesso, lo stesso, non vedono!
    Puoi essere di destra e di sinistra, di centro, di lato, sopra e sotto… ma una minima base comune, santoiddio! invece no.
    E comunque io non perdono alla sinistra di aver di nuovo perso l’occasione di fare la legge sul conflitto di interessi, e di aver fatto di tutto per far cadere il governo.
    A costo di morire bisognava resistere e fare quadrato intorno a Prodi.
    Mi dispiace ma questo errore madornale ci fa stare come stiamo! e loro ad essere letteralmente morti e sepolti! perchè a sinistra le cazzate non si perdonano.

    bello il tuo blog

  19. RearWindow commenta:

    @fishka
    A proposito di affetto e di amore, sono pronto a scommettere che nel giro di poco tempo ci sarà un incontro fra berlusconi e Tartaglia, magari ripreso pure da "Porta a Porta", dove il premier annuncerà di aver perdonato il suo aggressore! Poi lo abbraccerà e se ne andrà camminando sulle acque!!! ;)

    @SilverGirl09

    La Sinistra ha la responsabilità di aver commesso un errore madornale. Si disse che la legge contro il conflitto di interessi non venne fatta per impedire a berlusconi di fare la vittima! Una scemenza colossale… è un pò come dire che si decide di non arrestare uno che compie una rapina in banca perchè si teme che si lamenti troppo!!!
    Un saluto e grazie per il complimento… :)

  20. ipitagorici commenta:

    Io sono arrivato alla conclusione che ai parlamentari di sinistra vada anche bene questo stato delle cose.
    Hanno avuto 7 anni per fare la legge sul conflitto d’interessi. Potevano bloccare lo scudo fiscale andando a votare in aula. L’hanno fatto ? Anche le elezioni del PD, l’unico candidato davvero nuovo è stato miseramente trombato. Insomma…

  21. utente anonimo commenta:

    un post bello, e intelligente :)
    e, di questi tempi, è cosa rara.

    Lunatik sloggata

  22. utente anonimo commenta:

    Il degrado politico, culturale, morale operato dal berlusconismo, se non da mister B. in persona, è avvenuto in modo sistematico e progressivo nel corso degli anni.
    Sarebbe dunque ora al suo apice, se questa disgraziatissima stagione italica finisse qui; e invece è del tutto verosimile che avanzi ancora con il tempo.
    Se penso alla mia vita di tutti i giorni, mi dico che in fondo non è stata colpita da violenze e soprusi; che in fondo il disgusto è solo di carattere morale, e che solo la minacciata stretta su Internet comincerebbe a riguardare tangibilmente il mio modo di vivere quotidiano, tanto da rendere più forte la tentazione di scappare, per ora vagamente presente solo in qualche momento di sconforto.

    Riflettendo, poi, penso che da una parte la mia vita sia di già più danneggiata di quanto non sembri a prima vista (per esempio nell’accesso all’informazione, nella qualità dei servizi pubblici, nella fondata minaccia di un crack finanziario nazionale, nel clima sociale di egoismo e di odio, e si potrebbe continuare); ma che, d’altra parte, gli anticorpi sociali, benchè in ritardo, comincino a dare segni importanti di riscossa.

    E allora mi impongo di mantenere la calma, notoriamente la virtù dei forti, e di indicare questo atteggiamento a chi come me venga assalito da dubbi e paure.

    Un saluto molto augurale.
    Franz

  23. 29.febbraio commenta:

    Concordo con te Paolo,anche io non capisco come si può essere così ciechi e sordi in questi giorni abbiamo assistito al martirio e  francamente la cosa mi ha disgustato…. mi sento molto preoccupata….

  24. RearWindow commenta:

    @ipitagorici
    E’ la stessa conclusione a cui sono giunto io… se poi consideriamo che in questi giorni D’Alema si è detto favorevole ad una "leggina salvapremier", si capiscono molte cose!

    @Lunatik
    Grazie :)

    @Franz

    Ti ringrazio molto di questo tuo contributo così lucido. Hai ragione: mantenere la calma ed agire con raziocinio è sempre la cosa migliore da fare, anche perchè qualcosa, seppur lentamente, sta cambiando in questo nostro misero Paese…

    @29.febbraio
    San Martire Silvio, salvato dall’amore dei tanti a dispetto dell’odio dei pochi. Una vera sceneggiata mediatica… una specie di reality show… uno di quelli che vengono trasmessi dalle reti televisive del premier!
    La preoccupazione è più che legittima!

  25. corradovecchi commenta:

    Fabrizio Cicchitto, tessera P2 nr. 2232 ci parla di Democrazia, lui che apparteneva ad una loggia massonica; l’Italia mi mette tristezza; non c’è memoria storica; Ciao auguri di Buon Natale !!

  26. RearWindow commenta:

    @corradovecchi
    In questi ultimi tempi sto assistendo ad un tentativo di riscrivere la storia. Alcuni politici e giornalisti stanno sostenendo che in fondo essere iscritti alla P2 era quasi come far parte del Rotary o dei Lions. Dimenticando che a seguito della crisi aperta dopo il ritrovamento dell’elenco degli affiliati alla loggia P2 cadde persino un governo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.