Di leggi ad personam e claque in aula

Cosa c’è di più efficace di una guerra per distrarre l’opinione pubblica dalle misere questioni interne al nostro Governo? E si sa che in Italia quando si parla di questioni interne al Governo in realtà ci si riferisce ai tentativi del Premier di sfuggire ai procedimenti penali che lo riguardano. Ecco allora che ieri, in piena operazione “Odissea all’alba“, la Commissione Giustizia della Camera ha approvato la norma taglia-prescrizione per gli incensurati. L’emendamento, cucito con precisione sartoriale sulle esigenze processuali di berlusconi dall’onorevole [sic!] Maurizio Paniz, se approvato in modo definitivo fisserà la prescrizione del Processo Mills fra 3 mesi, invece che a febbraio dell’anno prossimo, con le logiche conseguenze che tutti possono immaginare.

Coincidenza vuole che il Processo Mills sia ripreso proprio due giorni fa, con la gustosa novità della presenza di  un gruppetto di sostenitori del PdL, in aula per applaudire gli avvocati del Premier. Così Michele Serra sull’accaduto: «L’Italia è un paese immerso nello show da parecchi anni, ma la scena che si è vista ieri al tribunale di Milano era ancora inedita: la claque in un aula di giustizia. […] Tifosi organizzati, con volti e linguaggio da studio televisivo del pomeriggio, hanno pensato che il processo fosse un ottima occasione per dare corpo, sia pure in miniatura, al loro amore per “Silvio”. L’idea di totale incongruenza politico-giuridica che eruttava dalle parole e dal comportamento dei Silvio-boys [and girls] rimanda direttamente allo sfascio strutturale del discorso pubblico di questo Paese, affidato alle viscere, ai moti affettuosi e/o ringhiosi, alle affermazioni più rudimentali [“io sto con lui qualunque cosa abbia fatto”, “lasciatelo lavorare”, “smettetela di prendervela con lui”]»Questo è il Paese che ci ritroviamo dopo un ventennio di berlusconismo. Su queste macerie toccherà lavorare per anni, al fine di riportare l’Italia sui livelli degli altri Stati democratici del mondo.

Questo post è catalogato in berlusconi, mills, politica, serra. Vai al permalink.

13 Commenti

  1. laila81 commenta:

    eh sì… funziona proprio così nel nostro paese… una leggina ad personam di quà… un  ministro nuovo di zecca ma già indagato per mafia (concorso esterno) che fa sa tappa buchi alla nave che rischia di affondare… di là…
    e la rabbia monta…
    sai che c'è io mi sono scocciata di assistere a queste porcate, qualcosa si potrà pur fare porca miseria porca….

  2. crimson74 commenta:

    Beh, oddio, mi viene da pensare che alla fine, a fronte di tutte le volte in cui viente contestato, che ci sia qualcuno che 'fa il tifo' per lui, ci può stare. Semmai sarebbe da osservare che se si è arrivati alle tifoserie  -pro e contro- qualcosa di sbagliato c'è.
    P.S. La colonna sonora di Teardo, hai ragione, mi sono dimenticato di citarla, però… per carità, efficace come al solito, ma secondo me comincia a mancare un pò di originalità… ;-)

  3. acquacotta commenta:

    in questi giorni siamo presi da mille pensieri, ma c'è chi non dimentica di liberare il capo dei ministri dagli impicci che lo vedono perseguitato da 20anni… e a qualcuno arriva in dono una coccarda azzurra, a qualcun altro un posto da ministro… l'aveva detto: 'sono una Caritas, felice di poterlo fare'..

  4. luigi commenta:

    si è vero, le Berlusconi' girls erano ridicole in aula, al pari di quelli che regolarmente lo contestano…non è una rockstar, ma lo si fa passare per tale…

  5. RearWindow commenta:

    @laila
    La sola cosa che possiamo fare è manifestare il nostro dissenso con tuttel le forme leciti possibile… ad oltranza, senza stancarci mai!

    @crimson
    Certamente… anche se l'aula giudiziaria non è certo luogo deputato alle tifoserie e ancor meno è tollerabile sentire frasi come "smettete di prendervela con lui". La Giustizia merita un rispetto (ed un'intelligenza) maggiore.

    P.S.
    Beh… diciamo che Teardo ha un inconfondibile marchio di fabbrica! :)

    @acquacotta
    Che tristezza!

    @luigi
    Erano ridicole anche perchè più che di ragzze si tratta di signore attempate! :) Come ho detto a Crimson è il luogo che è sbagliato. In tribunale, se non si è direttamente coinvolti nel procedimento, si tace, non si fanno schiamazzi. Tant'è vero che il giudice ha fatto subito sgombrare l'aula…

  6. luigi commenta:

    ..e ha fatto bene, ci mancherebbe altro, l'aula di un tribunale non è un palco da concerto…il fatto che fossero tutte signore attempate, la dice lunga sul suo seguito: le fanciulle a pagamento, le signore per amore, il suo esercito è infinito….si vede che a differenza di altri, ha charme con le donne…o le paga per farselo dire…comunque sia è uno che si vende bene…

  7. RearWindow commenta:

    @luigi
    Berlusconi è il venditore per eccellenza. E' colui che ha introdotto il marketing in politica. Nessuno in questo è bravo quanto lui. Conosce perfettamente il target a cui deve rivolgersi e si rapporta al suo "pubblico" nel modo più efficace possibile.

  8. luigi commenta:

    beh piu o meno…raccatta meno del 30% dei consensi, vuol dire che il 70% non lo vota, chiamarlo un successo non direi proprio..certo gli altri fanno peggio..è il venditore meno scarso dai…

  9. AdamsRib commenta:

    Questo governo marcia da sempre sull'ignoranza e l'indifferenza. Se le mettiamo in fila, le "prese di posizione" (per dirla con un'espressione gentile)  politiche, sociali e culturali sono sempre più imbarazzanti. La guerra sarà pure una distrazione capitata a fagiolo, ma lo spettacolo offerto dal nostro dicastero degli Esteri è talmente penoso che non so più cosa mi devo aspettare. 

  10. SaR commenta:

    E chi lo ferma più! Saluti da Salvatore.

  11. DonBuro commenta:

    I Silvio Boys sono gente pagata…

  12. RearWindow commenta:

    @luigi
    Beh… mi fa specie che proprio tu neghi le grandi doti di comunicatore di berlusconi. In nessun altro paese del mondo uno così sarebbe stato al potere per più di un anno. Qui in Italia ce lo ritroviamo fra i piedi da 20 anni. Per lui è sicuramente un successo, per il Paese una iattura…

    @Adam's Rib
    In merito alla figura che l'Italia sta facendo rispetto all'azione militare sulla Libia, non potevamo fare figura peggiore. Siamo risultati dei voltafaccia, opportunisti, traditori, dilettanteschi, approssimativi e chi più ne ha…

    @SaR
    Appunto… :(

    @donburo
    Alcuni sì… altri sono proprio stupidi di loro… ;)

  13. luigi commenta:

    o parlerei piu di demeriti altrui…lui è un male, ma evidentemente non c'è nessuno, dico nessuno, in grado di porsi meglio…vince per mancanza di concorrenza…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.