Dalle leggi ad personam alla Presidenza della Repubblica

L’anno giudiziario si è inaugurato nelle Corti d’Appello tra polemiche, denunce dell’Associazione Nazionale Magistrati e critiche al processo breve. I magistrati hanno lasciato le aule con la Costituzione in mano in moltissime città, non appena hanno preso la parola i rappresentanti del governo. Nella mia Genova, così si è espresso l’ex sindaco Adriano Sansa, attualmente presidente del Tribunale dei minori, «Il processo breve è una burla. La giustizia italiana funziona male, le riforme vanno fatte ma non con una serie di leggine fatte per togliere dai guai Silvio Berlusconi. Ho lasciato l’aula con grande disagio, è un gesto doloroso ma noi magistrati stiamo perdendo l’indipendenza e l’autonomia di fronte a un sultano. È una protesta estrema – prosegue Sansa – ma è anche un modo per fare capire che serve il dialogo. Noi diciamo sì alle riforme, ma democraticamente, fatte da un Parlamento che non sia subordinato e soggetto ai capricci del premier. È a rischio la democrazia». Il presidente dell’ANM in Liguria, Francesco Pinto, gli ha fatto eco con queste parole: «La denigrazione continua della magistratura è un vero e proprio atto eversivo».

E che si tratti di un processo eversivo è anche confermato da Carlo Taormina, avvocato di berlusconi fino al 2008, che  in un’interessantissima intervista [di cui consiglio a tutti la lettura e la più larga diffusione possibile] racconta il piano del premier per sfuggire alla giustizia e diventare il prossimo Presidente della Repubblica. La vicinanza della fonte al Cavaliere è tale da garantire una certa attendibilità e – di conseguenza – lasciare davvero pochi dubbi su quanto ci aspetta nei prossimi anni. Con l’opposizione allo sbando, diventa sempre più urgente far crescere dal basso un movimento di opinione in grado di reagire al degrado in cui è precipitato questo Paese. In queste ore l’Onda Viola è tornata in piazza per invitare alla mobilitazione contro l’ennesimo attacco alla Costituzione. Facciamo in modo che la sua voce sia sempre più pressante.

Questo post è catalogato in berlusconi, politica. Vai al permalink.

32 Commenti

  1. Darthy commenta:

     Geniale ‘sta vignetta!

  2. VittoriaFeltri commenta:

    L’onda viola??? I magistrati hanno lasciato le aule con la Costituzione in mano???
    Ma per favore! Sono più ridicoli di quella divertentissima vignetta!

  3. MrsApple commenta:

    Concordo… molto bella la vignetta…. ho letto l’intervista e sono un attimino senza parole!!! Mentre medito…. seguo il tuo consiglio e la condivido!!!

  4. AdamsRib commenta:

    Abbiamo letto l’intervista insieme, pertanto sai già che condivido, eccome. 
    Piuttosto vorrei sottolineare che, contrariamente a quanto scrive VittoriaFeltri, i magistrati non sono ridicoli. Ci sono persone che portano la Costituzione in mano e soprattutto in testa e nel cuore, altre che la usano alla stregua di carta igienica. 

  5. RearWindow commenta:

    @Darthy
    Lo penso anche io!

    @VittoriaFeltri
    Con un blog come il tuo, mi pare che nessuno possa essere più competente di te in materia di ridicolaggine involontaria, per quanto si tenti strenuamente di farla passare per satira divertente e divertita.
    Quanto alla risposta di Adam’s Rib al tuo commento, mi sto domandando se il riferimento alla carta igienica le è stato suggerito dalla visione del tuo avatar! ;)

    @MrsApple
    Io credo che Taormina, proprio perchè è stato per lungo tempo così vicino al Premier, sappia bene ciò che dice…

    @Adam’s Rib
    Trovo che parlare di ridicolaggine dei magistrati è quanto di più cieco e ottuso si possa fare…

  6. LEXDC commenta:

    INTANTO CHE RAGIONIAMO DI QUESTE ARMI DI DISTRAZIONE DI MASSA, IL BERLUSKAZZ CI INCARTA TUTTI E FA I COMODI SUOI.

  7. Kaos76 commenta:

    Ciao Paolo!
    Entro ed esco dai periodi silenti, ma prendermi il tempo di entrare su Splinder e ritrovare il tuo blog sempre vivo e vegeto mi fa sempre un grandissimo piacere.
    Questo tuo post mi suscita una riflessione banale: Alfano e accoliti vari, che fanno le porcate che fanno perchè conviene loro rimanere fedeli al proprio ammaestratore e il cui ruolo e mandato istituzionale, di pura facciata, è quella di amministrare una area tanto delicata e importante quale la giustizia, come fanno a guardarsi allo specchio ogni mattina?
    Alla fine credo che onuno si costruisce la propria visione della realtà e poi magari va a finire anche che questi personaggi finiscano a credere che provvedimenti come questo dei processi brevi sia lecito, giusto, conveniente…spero che almeno di notte abbiano gli incubi.

    Un caro saluto e un abbraccio

    cristian

  8. giolee commenta:

    brividi lunghissimi. °_°

  9. MauroPiadi commenta:

    Processo breve = amnistia mascherata
    Il (per una volta) compianto presidente Mao diceva: "Colpirne uno per educarne cento"; oggi la parola d’ordine è: "Lasciare liberi cento criminali per salvarne uno"

    Ahi serva Italia, di dolore ostello,
    nave sanza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di province, ma bordello!

    (D. Alighieri, Purgatorio, 76-78)

  10. RearWindow commenta:

    @LEXDC
    Ahinoi… :)

    @Kaos76
    Credo tu abbia perfettamente ragione. Sono convinto infatti che taluni, a furia di mentire agli altri, finiscano anche col mentire a se stessi, senza neppure rendersene conto… così facendo le menzogne si trasformano nelle loro teste in realtà…

    @giolee
    Purtroppo si…

    @MauroPiadi
    La citazione di Dante mi pare davvero calzante…

  11. delphine56 commenta:

    Grazie per questa lettura, se vuoi prova a guardare qui http://www.istrevi.it/ius/ ci sono riflessioni competenti ed assai amare….
    Personalmente mi sento disillusa e profondamente amareggiata

  12. tiptop commenta:

    la trama di un film dell’orrore….

  13. SaR commenta:

    Per processare Berlusca, bisognerebbe avere forze politiche sane, purtroppo mancano, ed i cittadini sono storditi dall’ignoranza! Un saluto vero da Sar.

  14. RearWindow commenta:

    @delphine56
    Grazie a te per la segnalazione. Davvero un sito molto interessante. Replico qui il link per tutti coloro che vorranno farci un salto.

    @tiptop
    Hai detto bene… il problema è che noi ne siamo attori involontari…

    @SaR
    Hai ragione. Ecco perchè l’Onda Viola, o qualsiasi altro movimento di opinione che parta dal basso, assume in questo momento una straodinaria importanza…

  15. DonBuro commenta:

    Beh… che Silvio miri a diventare Pres della Repubblica non è un mistero… e comunque credo che a lui interessi poco se la giustizia degli italiani sia lenta o giusta… l’importante è che vada bene la Sua…

  16. PF1 commenta:

    partiamo dal dato che la legge in Italia ha dei problemi. E questo è un dato di fatto. Ma questa legge è agghiacciante!
    Se fosse una legge che obbliga a dare un verdetto in tempi decenti, nella sua assurdità avrebbe senso… Ma il fatto è che questa legge prevede che se non finisce in un determinato tempo, il processo svanisce nel nulla: nessun colpevole, nessuna vittima.
    Chi ha dato, ha dato…
    Si cancellano i processi con un machete.
    Addio ai processi per i Crac Parmalat e simili, nessun colpevole per i morti in Abruzzo e via dicendo.

    Sui pensieri di Taormina ho un unico appunto, dopo aver letto l’intervista. Dubito fortemente della sua crisi di coscienza. Lui non ha una coscienza.
    Per il resto continuo a pensare che mettere in ginocchio un Paese, devastarlo così (scuola, sicurezza, regole civili, leggi) per uno solo, è agghiacciante. Più che con lui e i suoi scagnozzi però mi incazzo con chi, acriticamente, approva e avvalla questi comportamenti, giorno dopo giorno: ovvero il suo elettorato.

    P.S. Un sentito ringraziamento per il restyilng al mio blog. Mille grazie… adesso si che è un bel blogghino! :-)

  17. RearWindow commenta:

    @donburo
    Esattamente!!!

    @PF1
    Proprio così. Credo che  l’ex sindaco della mia città abbia ben sintetizzato la situazione.
    Quanto a Taormina, anche io ho diversi dubbi sulla sua moralità. Resta il fatto che è una delle rare volte che qualcuno che è stato vicino al Premier racconta quelli che sono i metodi e gli obiettivi di berlusconi. Detto da uno che è stato dentro l’ingranaggio fino a ieri, colpisce sicuramente di più…

    P.S.
    Figurati… quando ho tempo a disposizione (in questi giorni sono a casa mezzo influenzato) questi lavoretti mi aiutano a rilassarmi. Ora sta a te riempire il "nuovo" blog con tanti bei post!!! :)))

  18. ArtemisiaHate commenta:

    La Costituzione non è solo un libro. E’ molto di più. Rappresenta l’Italia, un’Italia che non c’è e che viene sempre calpestata.

  19. iolosoxchecero commenta:

    l’intervista a Taormina mi ha lasciata di stucco. Mai e poi mai avrei pensato che un giorno avrebbe rilasciato simili dichiarazioni…per un attimo ho pensato a un "gioco" del giornalista che scriveva le possibili risposte del famoso (o famigerato) avvocato, in preda a una crisi morale, in una ipotetica intervista…In ogni caso, lo scenario è tragico e la citazione di MauroPiadi è splendida.

  20. crimson74 commenta:

    Ti dirò, sabato sono sceso in piazza anche io… o meglio, sono andato a dare un’occhiata a ciò che stava succedendo, immaginando già… sono arrivato in Piazza Santi Apostoli, qui a Roma ed eravamo / erano, quattro gatti. Due – trecento persone in tutto. Qualche bandiera di PD, IDV, Sinistra Ecologista. Sciarpe, bandiere, berretti viola. Età abbastanza trasversale. Pochi però e mi spiace dirlo, lo prevedevo… certo, faceva freddo e pioveva, ma l’impressione non è stata delle migliori…

  21. RearWindow commenta:

    @ArtemisiaHate
    Non posso che essere pienamente d’accordo!

    @iolosoxchecero
    L’intervista è autentica e lascia i brividi proprio perchè a rilasciarla è un personaggio che ha lavorato per conto di berlusconi per diversi anni. Taormina sa quel che dice e non ha timore a farlo…

    @Crimson
    Dispiace… anche perchè c’è una profonda mancanza di rappresentatività a sinistra. Il PD ormai va verso il centro, mentre il suo elettorato resta a sinistra, avendo come riferimento il vuoto. Come dice Taormina, se si votasse domani, berlusconi avrebbe una maggioranza ancora maggiore dell’attuale, peraltro già consistente.

  22. sherazade2005 commenta:

     

    A me che sono meno colta di Mauro (chapeau x l’ inquietante riferimento) tornano alla mente le parole di Piero Calamandrei quanto per primo affermava che nelle aule dei tribunali era meglio scrivere che la legge non è uguale per tutti.  Berlusconi continua a parlare di magistrati politicizzati e ti “toghe rosse”  

     

    Berlusconi & co. non fanno che puntare il dito sui magistrati politicizzati, sulle ‘toghe rosse’ e sulla sinistra partito dei giudici. Sappiamo che non è così ma purtroppo il pifferaio magico è riuscito in questi anni nel miracolo comunicativo  di sommare lo scontento di tanti verso il malfunzionamento della giustizia con i suoi propositi di impunità. L’unico modo per spezzare questo corto circuito è quello di mantenere in primo piano i problemi concreti  di tutti gli operatori e dei milioni di cittadini italiani che rivendicano giustizia. 

    Io sono fiduciosa nonostante tutto perchè questa classe dirigente non è eterna come non lo è B.  Taormina ci dimostra che molti sono gia’ pronti a saltare dalla nave.
    L’associazione ‘Salviamo la costituzione aggiornarla e non demolirla’ ha in atto molti iniziative e tra questa alcune con il popolo dei  viola.

    sheraBnonpasseràma sprattuttoNON siederàlQuirinale

     

     

  23. sherazade2005 commenta:

    ho scritto senza rileggere e me ne scuso.
    si capisce che ho anche fudo :=((

  24. pyperita commenta:

    Quello ceh so con certezza è che un testo "eversivo" come la Costituzione in questi anni non sarebbe mai stato promulgato.
    In ogni caso, mi fa paicere che l’orrido Taormina abbia avuto una crisi di coscienza, e non metto in dubbio che dica la verità, che del resto è sotto gli occhi di tutti.
    Quanto all’inconsistenza della sinistra, è inconfutabile, è un gara a farsi del male, vittima di una innata propensione agli inciuci e di una vocazione al suicidio politico.

  25. pyperita commenta:

    P.S.

    in genere faccio meno errori di ortografia!

  26. fda006 commenta:

    ……cioè, questo significa che dal 2013 c’è il rischio di dover ascoltare quello scarto di parrucchino arcorense, ogni capodanno? OGNI SINGOLO F*****O CAPODANNO??? Come se già non si preoccupasse di dare fiato alla cloaca ogni singolo minuto??
    ………..aaaaaaaargh………….

  27. RearWindow commenta:

    @sherazade
    Mi pare che anche la tua citazione, come quella di Mauro, sia assolutamente degna di nota… quanto al resto, non posso che condividerlo pienamente

    @pyperita
    Quando penso al PD, mi viene sempre in mente Tafazzi… ancora non ho ben compreso perchè!!! ;)

    @fda006
    Ahimè… si!!! Meglio festeggiare i prossimi capodanni ben lontani dal territorio nazionale!!! :)

  28. NightTripper commenta:

    Leggerò appena possibile l’intervista che consigli.
    Penso che ormai siamo in caduta libera con questi continui colpi alle istituzioni da parte di chi le istituzioni dovrebbe rappresentarle. Per questo a dir la verità ho perso in parte interesse a seguire le cronache politiche.
    Fanno eccezione, in questa mia parziale indifferenza, gli eventi legati alla campagna elettorale nella mia puglia, che si rivela ogni giorno di più appassionante e sana (se non fosse per i giochi di partito da entrambe le parti)

    Seguo le iniziative e gli impegni del ‘popolo viola’, ma quanto può essere utile una simile protesta, considerando i paventati blocchi sulla comunicazione nella rete? Il problema, secondo me, rimane sempre quello: non c’è ancora un contrappeso forte e ‘funzionante’ di opposizione..

  29. utente anonimo commenta:

    caro Paolo, ho letto il bel post su Lost e ahime, non avendo mai seguito, non posso commentare adeguatamente… ma nell’ultima tua frase:

    Insomma, un prodotto globale che si traduce in un’intreccio insolubile fra reality e fiction e che ci fa sentire confusi e perduti, proprio come i nostri eroi.

    mi sembra che ci sia un ottimo riassunto anche per il presente post…..!

    GLOM………..

    e a conferma, allego il Gramellini strepitoso di oggi:

    http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/grubrica.asp?ID_blog=41&ID_articolo=755&ID_sezione=56&sezione

    bacioni ……………….
    Bananae!

  30. RearWindow commenta:

    @NightTripper
    Io credo che se siamo arrivati a questo punto è stato anche perchè la pubblica opinione lo ha consentito. In questo senso una forte e larga presa di coscienza dal basso non può che essere benvenuta. Che poi ci sia ancora un fortissimo lavoro da fare a livello di opposizione, non c’è dubbio. Ma l’energia di movimenti popolari potrebbe costituire una giusta spinta.
    Un caro saluto.

    @Bananae
    Prima di tutto lasciami dire: "UHHHHHHH che bello leggere di nuovo un tuo commento nel mio blog!!!!" :)
    Poi: sai che hai ragione? Non ci avevo pensato, ma è così. Grazie per l’articolo di Gramellini… ironico e lucido come sempre.
    Un abbraccio e a presto.

  31. utente anonimo commenta:

    il piacere è tutto mio, lo sai che ti lkeggo semore stravolentierissimo… è che latito, lo so… poi vi dirò in via privata*
    un abbraccione a voi e a presto**
    bananae

  32. RearWindow commenta:

    @bananae
    :)))
    A presto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.