Archivi catalogati in: berlusconi

Siamo tutti dei berlusconi

Mentre Freedom House [organizzazione autonoma con sede negli Stati Uniti, che si pone come obiettivo la promozione della libertà nel mondo], declassa l’Italia da Paese “libero” a “parzialmente libero“, unico caso nell’Europa Occidentale insieme alla Turchia, stralcio poche righe di un articolo dello scorso 30 aprile di The Economist, a titolo La berlusconizzazione dell’Italia, che rende evidente come certe cose ormai si possono dire solo all’estero:   Berlusconi sta raccogliendo i frutti dell’influenza sulle opinioni dei … continua a leggere »

Catalogato in berlusconi, politica | 1 Commento

Il prodotto 25 aprile

Dopo anni di polemiche, che puntualmente si riproponevano all’avvicinarsi del 25 aprile, il premier parteciperà per la prima volta in veste ufficiale a una cerimonia per le celebrazioni della Liberazione dal nazifascismo. Non credo affatto che questa scelta sia casuale. La popolarità di berlusconi è oggi alle stelle, complice anche il suo sfacciato presenzialismo alla recente tragedia in Abruzzo, dove il Nostro, aggirandosi fra le macerie ancora fumanti, si è prodotto in funambolici esercizi di discorsi di … continua a leggere »

Catalogato in berlusconi, politica | 16 Commenti

L’impotenza

«Ho la responsabilità di non avercela fatta a fare il partito che sognavo io e che sognavano milioni di persone». E così lo scorso martedi Walter Veltroni si è dimesso. Si è assunto il peso dei propri errori e se n’è andato. In quest’ultimo anno il PD  ha dovuto fare i conti con sconfitte elettorali e scandali brucianti, polemiche  correntizie e divisioni interne, sullo sfondo del perenne dilemma se fare una opposizione dura oppure responsabile.  Resta da … continua a leggere »

Catalogato in berlusconi, mills, politica | 18 Commenti

Libertà e Giustizia

Ciò che sta succedendo in queste ore è indegno di un paese civile. berlusconi si è macchiato della peggiore infamia della sua già miserabile carriera. L’utilizzo strumentale della triste vicenda Englaro, cavalcata al fine di sferrare un attacco senza precedenti alla Carta Costituzionale, a Napolitano, alla magistratura e alle sinistre, è oltremodo deprecabile.   La strategia appare evidente fin da subito: screditare la magistratura che ha consentito che si staccassero gli apparati che tengono artificalmente … continua a leggere »

Catalogato in berlusconi, englaro, politica | 27 Commenti